misuri
/ 03

075/859 25 12

Riscaldamento autonomo e riscaldamento centralizzato

Gli impianti di riscaldamento domestici possono essere autonomi o centralizzati ed entrambi i sistemi presentano dei vantaggi e degli svantaggi. Tuttavia soltanto il riscaldamento autonomo consente una personalizzazione completa del sistema di riscaldamento domestico.

Come funziona il riscaldamento autonomo

Gli impianti di riscaldamento autonomo sono sistemi in cui un impianto, costituito da macchina e rete di distribuzione del calore, serve una singola unità abitativa. Questo consente un’autonomia completa e può essere impostato in base alle proprie esigenze personali.

Con il riscaldamento autonomo l’utente ha la possibilità di regolare, in totale libertà, accensione, spegnimento e temperatura desiderata; è inoltre possibile impostare in ogni singolo ambiente una temperatura differente.

Nel caso di Powerhome il riscaldamento è un impianto termoautonomo affidato ad un sistema zero metano composto da più elementi pompa di calore – fotovoltaico – solare termico che consentono di avere condizioni climatiche ottimali e abbattere drasticamente i costi di gestione nel rispetto dell’ambiente.

Il sistema Powerhome rende la tua casa efficiente ed indipendente, e ti solleva da incombenze di approvvigionamento (acquisto periodico di GPL, Pellet, Legna) e ti libera dalle fluttuazioni del prezzo dei mercati per il metano nonché dai costi fissi di quest’ultimo.

Come funziona il riscaldamento centralizzato

Un sistema di riscaldamento è centralizzato quando l’impianto è unico per tutto l’edificio, in comune con tutte le abitazioni presenti nel condominio e posizionato solitamente all’interno di aree comuni del condominio.

In questo caso l’impianto non può essere gestito liberamente dal singolo utente che dovrà invece rispettare le decisioni condominiali per quanto riguarda accensione e spegnimento.

Nonostante negli ultimi anni siano stati introdotti sistemi che consentono un certa contabilizzazione del calore per ogni unità abitativa, il livello di personalizzazione resta comunque molto più limitato e non permette di avere il comfort ed i benefici di sistemi autonomi.

Inoltre gli impianti centralizzati prevalentemente sono legati a sistemi di approvvigionamento tradizionali (Metano, GPL, Gasolio) che hanno maggiori emissioni inquinanti e costi superiori rispetto ai nuovi sistemi green ed autonomi.

Meglio un impianto di riscaldamento autonomo o centralizzato?

Un impianto di riscaldamento autonomo è sicuramente la soluzione che nella maggior parte dei casi è preferibile per via del suo funzionamento e livello di personalizzazione.

I vantaggi di un impianto indipendente sono numerosi:

  • Regolare in prima persona e in totale libertà la temperatura dei propri ambienti domestici
  • Scegliere quando accendere e spengere l’impianto
  • Accendere l’impianto soltanto quando necessario, evitando gli sprechi
  • Accrescere il valore dell’immobile
  • Tutelarsi dal rischio di costi non dovuti in presenza di inquilini morosi

Nel caso di Powerhome i vantaggi  dell’ indipendenza e della personalizzazione sono ancora più elevati grazie alla gestione domotica dell’impianto che consente di monitorare costantemente i consumi, gestire la temperatura anche da remoto e regolarla zona per zona per ottenere il massimo comfort in ogni stagione.

L’indipendenza impiantistica rappresenta in Powerhome un elemento essenziale della progettazione perché la libertà di gestione della propria vita e del proprio comfort deve essere una priorità.

CONTATTACI

075 / 859 25 12
info@misuricostruzioni.com
Via della Libertà 39 – Pistrino (Pg)